Recensioni

Sea Prayer di Khaled Hosseini
0

Sea Prayer di Khaled Hosseini

gennaio 9th, 2019 | by Ludovica Rossi
<<Perché questa notte riesco solo a pensare a quanto è profondo il mare, a quanto è vasto e indifferente. E a come sono impotente io, incapace di proteggerti.>> È al mare che Marwan ed i suoi genitori affidano la...
“Il talento dell’equilibrista”: i versi disillusi di Aprile
0

“Il talento dell’equilibrista”: i versi disillusi di Aprile

dicembre 22nd, 2018 | by Lorenzo Botta Parandera
"Il talento dell'equilibrista" di Guglielmo Aprile è una raccolta di poesie disilluse e ciniche, ma decisamente...
Recensione a “La terra del rimorso” di Stefano Modeo
0

Recensione a “La terra del rimorso” di Stefano Modeo

novembre 21st, 2018 | by Cecilia Brotzu
Un’opera in cui la grande forza espressiva si accompagna a una sintassi lineare, in cui versi più lunghi sono accostati ad altri molto brevi, che accelerano il ritmo. Il mare e il viaggio, topoi letterari fin dalle origini,...
“Resto qui”, recensione al secondo classificato Premio Strega
0

“Resto qui”, recensione al secondo classificato Premio Strega

luglio 25th, 2018 | by Ludovica Rossi
Quando si parla di fascismo, di Guerra Mondiale, di dopoguerra lo si fa con ottica prevalentemente geo-politica, con prospettiva storico-critica, con sguardo oggettivo e manualistico: biennio rosso, scioperi, lotte operaie e...
Un’attrice tra cambiamento, libertà e femminismo
0

Un’attrice tra cambiamento, libertà e femminismo

marzo 5th, 2018 | by Giulia Balossino
Un’autobiografia può diventare diario, una confessione onesta e trasparente, di cui le immagini rimangono impresse come se fosse un film. Lo dimostra Cambiare, dell’attrice norvegese Liv Ullmann, pubblicato nel 1976....
Il perfezionista
0

Il perfezionista

dicembre 10th, 2017 | by Giulia Balossino
Esistono libri che sembrano porte aperte di mondi paralleli. Il perfezionista è uno di quelli. Rudolph Chelminski, giornalista nato nel Connecticut, vive a Parigi da trent’anni dove lavora come inviato di LIFE. Il suo...
Cars 3: il tuono dopo la saetta
0

Cars 3: il tuono dopo la saetta

settembre 15th, 2017 | by Luca Carotenuto
Col tempo impareremo a misurare la distanza tra desiderio e pretesa, ma fino ad allora quella distanza non esisterà o sarà comunque di difficile misurazione. Col tempo capiremo che quella distanza si chiama valutazione ed essa...
War for the Planet of the Apes – degna conclusione di un’ottima trilogia
0

War for the Planet of the Apes – degna conclusione di un’ottima trilogia

luglio 14th, 2017 | by Samuele Badino
Quando nel 1968 Franklin Schnaffer portò sul grande schermo il romanzo di Pierre Boulle, fece epoca (il nostro articolo). La storia fantascientifica si prestava facilmente a letture e considerazioni moraleggianti sulla...
Homecoming è un trattino rosso e blu tra le parole “spider” e “man”
0

Homecoming è un trattino rosso e blu tra le parole “spider” e “man”

luglio 8th, 2017 | by Luca Carotenuto
«Venticinqu’anni!… sono vecchio, sono / vecchio! Passò la giovinezza prima,/ il dono mi lasciò dell’abbandono! » Così diceva il poeta, Guido Gozzano, nel suo Giovenil Errore, prima sezione dei Colloqui (1911). E in...
IN BETWEEN: AMARE E RESISTERE
0

IN BETWEEN: AMARE E RESISTERE

luglio 3rd, 2017 | by Valentina Avanzini
In Between – Libere, disobbedienti, innamorate: questa la traduzione italiana dell’opera prima di Maysaloun Hamoud, giovanissima promessa del cinema palestinese. E nonostante prove passate che più che pessime definirei...