recensione

Coppie Minime di Giulia Martini – Come dire amor de lonh
0

Coppie Minime di Giulia Martini – Come dire amor de lonh

ottobre 11th, 2018 | by Demetrio Marra
Di amor de lonh leggo se ho di fronte Coppie minime, la raccolta di poesie di Giulia Martini, pubblicata nel giugno scorso per Interno Poesia. Ne parlo dopo aver ospitato su Inchiostro un suo inedito corredato del bellissimo...
L’anticlimax di Westworld e Frankenstein
0

L’anticlimax di Westworld e Frankenstein

luglio 23rd, 2018 | by Demetrio Marra
. Di Westworld abbiamo parlato Carlo Maria Rabai ed io nell’aprile 2017, sul cartaceo #3 dedicato agli Oscar (il nostro esordio!). Carlo ne ha scritto a proposito dell’avantesto letterario, filosofico e via dicendo...
Un mistery fantascientifico sul futuro dei giovani: “Noi siamo la marea”
0

Un mistery fantascientifico sul futuro dei giovani: “Noi siamo la marea”

giugno 7th, 2018 | by Riccardo Bellini
Al Cinema Apollo 11 di Roma, il 5 giugno si è tenuta la proiezione stampa di Noi siamo la marea (2016), secondo lungometraggio di Sebastian Hilger vincitore del Premio del pubblico al 34° Torino Film Festival, nella sale...
Fune di sicurezza: “Rudens” di Kerkís
0

Fune di sicurezza: “Rudens” di Kerkís

giugno 5th, 2018 | by Davide Cioffrese
R eti piscator de mari extraxit vidulum, U bi erant erilis filiae crepundia, D ominum ad lenonem quae subrepta venerat. E a in clientelam suipte inprudens patris N aufragio eiecta devenit: cognoscitur S uoque amico Plesidippo...
Molly’s game: la “principessa del poker”
0

Molly’s game: la “principessa del poker”

aprile 28th, 2018 | by Chiara Turco
Direttamente dalla penna di Aaron Sorkin – autore degli script di biopic di successo quali Steve Jobs (Danny Boyle, 2015) e The social network (David Fincher, 2010) -, è arrivato nei cinema italiani dal 19 aprile...
Un’ottima deviazione seriale: “The Alienist”
0

Un’ottima deviazione seriale: “The Alienist”

aprile 15th, 2018 | by Daniele Fusetto
Si dice che ormai non si possa creare nulla di originale. Ad Hollywood è ormai noto il dibattito sulla carenza di spec scripts e, come avrete modo di leggere nel prossimo cartaceo di Birdmen, non è questo il periodo di serie...
Un courtroom-movie coraggioso: “L’insulto”
0

Un courtroom-movie coraggioso: “L’insulto”

aprile 4th, 2018 | by Samuele Badino
Film libanese applaudito e premiato per il miglior attore alla Mostra del Cinema di Venezia e nominato agli Oscar per il miglior film straniero, L’insulto si presenta come un courtroom-movie intenso e ricco. Tutto è al...
Dostoevskij da ridere: “Collaborators”
0

Dostoevskij da ridere: “Collaborators”

marzo 29th, 2018 | by Davide Cioffrese
Per la seconda volta nell’arco di un mese, il Teatro Fraschini di Pavia propone uno spaccato di storia novecentesca filtrato attraverso occhi britannici. All’ultimo giro è toccato a Michael Frayn con Copenhagen, ora è il...
Les garçons sauvages: quando il Sesso incontra la Natura
0

Les garçons sauvages: quando il Sesso incontra la Natura

marzo 24th, 2018 | by Carlotta Federica Moretti
Direttamente da Parigi, “Le coin français”: la rubrica, di Carlotta Federica Moretti, sul Cinema francese, classico e contemporaneo, che vi svelerà tutto quello che avreste voluto sapere sul Cinema transalpino, e che non...
Sinestesia suadente: “La terra desolata” allo Spazio DiLà
0

Sinestesia suadente: “La terra desolata” allo Spazio DiLà

marzo 21st, 2018 | by Davide Cioffrese
For Ezra Pound: il miglior fabbro. Thomas Stearns Eliot, dedica iniziale di La terra desolata, 1922. Come si traspone sul palcoscenico un poema monumentale, ermetico e apparentemente privo di unitarietà diegetica e tematica: in...