mafia

#ViveOggi: 19 marzo, Don Peppe Diana
0

#ViveOggi: 19 marzo, Don Peppe Diana

marzo 19th, 2019 | by Luca Carotenuto
La storia di Don Peppe Diana, prete campano ucciso dalla...
Vive Oggi: 25 febbraio, Giulio Castellino
0

Vive Oggi: 25 febbraio, Giulio Castellino

febbraio 25th, 2019 | by Annamaria Nuzzolese
Annamaria Nuzzolese ci racconta la storia Giulio Castellino, medico ucciso da Cosa...
#ViveOggi: 19 Febbraio, Federico del Prete
0

#ViveOggi: 19 Febbraio, Federico del Prete

febbraio 19th, 2019 | by Luca Carotenuto
Quando pensiamo alla mafia, pensiamo quasi subito e sempre a scenari di violenza da strada, corruzione nelle alte sfere e spaccio di merce proibita quale droga e armi. Una delle ragioni del successo delle organizzazioni criminali...
#ViveOggi: 16 Febbraio, Giorgio Gennaro
0

#ViveOggi: 16 Febbraio, Giorgio Gennaro

febbraio 16th, 2019 | by Francesca Porcheddu
Quello tra mafia e religione, e più precisamente tra la mafia e la Chiesa Cattolica, è notoriamente sempre stato un legame contraddistinto da chiaro-scuri. Questa puntata di #ViveOggi è dedicata proprio al rapporto fra i boss...
#ViveOggi: 23 dicembre, Federica Taglialatela
0

#ViveOggi: 23 dicembre, Federica Taglialatela

dicembre 23rd, 2018 | by Luca Carotenuto
La scelta di parlare nella puntata odierna di #ViveOggi di Federica Taglialatela, una ragazza di Ischia, uccisa il 23 dicembre di trentaquattro anni fa, assieme a suo padre Gioacchino, morto giorni dopo per le ferite riportate,...
#ViveOggi: 11 Dicembre, Marcello Torre
0

#ViveOggi: 11 Dicembre, Marcello Torre

dicembre 10th, 2018 | by Annamaria Nuzzolese
Continua il percorso di Inchiostro all’insegna della memoria delle vittime innocenti di mafia. Questa volta ci trasferiamo in provincia di Salerno, più precisamente a Pagani, luogo natale di Marcello Torre, sindaco della...
#ViveOggi: 6 Novembre, Giovanni Panunzio
0

#ViveOggi: 6 Novembre, Giovanni Panunzio

novembre 11th, 2018 | by Annamaria Nuzzolese
“Ogn’anno il 6 Novembre c’è l’usanza a Foggia di ricordare…” a dire il vero ne “La livella” di Totò non era il 6 novembre il giorno in cui si ricordavano i morti così come del resto non era...
#ViveOggi: 3 novembre, Calogero Caiola
0

#ViveOggi: 3 novembre, Calogero Caiola

novembre 5th, 2018 | by Luca Carotenuto
Facciamo un esperimento: cercate su Google “Calogero Caiola”. Dovreste trovare tra i primi risultati un calciatore amatoriale e i video delle sue prodezze sportive. Non esattamente la persona di cui vorremmo parlarvi oggi....
Ordire e fuggire: gli incontri di mafie, legalità e istituzioni
0

Ordire e fuggire: gli incontri di mafie, legalità e istituzioni

ottobre 29th, 2018 | by Francesca Porcheddu
Primula rossa. Sembra un nome innocuo e quasi romantico, ma così veniva chiamato uno dei boss più potenti di Corleone: Luciano Liggio (Leggio all’anagrafe), imprendibile e abile nel nascondere le proprie tracce. In...
Was mafia the State? #3
0

Was mafia the State? #3

luglio 20th, 2018 | by Ambra Rosetti
The last day of a condemned man is one of the most famous works from Victor Hugo; one of the most bold critiques about death penalty of 18th century France. In the first lines of the text the protagonist...