SMAward: due ingegneri pavesi premiati

header-logo.jpg

Con due progetti innovativi, Giuseppe Balduzzi e Umberto Bargiggia, studenti di Ingegneria dell’Università di Pavia, si sono aggiudicati il secondo e terzo premio del I° Shape Memory Award, concorso indetto dalla SAES Getters per premiare idee innovative nel settore dei materiali avanzati, e in particolare delle leghe a memoria di forma. La competizione, aperta alle facoltà tecniche delle università italiane è tesa a incentivare la ricerca in un campo ormai considerato l’avanguardia dei materiali avanzati.
Giuseppe Balduzzi si è aggiudicato il secondo premio, di 25.000 euro, con il progetto “Tecnologia per uno sbrinamento efficiente e l’ottimizzazione aerodinamica degli evaporatori frigoriferi”, uno studio che punta allo sviluppo di tecnologie in grado di aumentare l’efficienza delle macchine frigorifere e di ridurne quindi l’impatto ambientale.
A Umberto Bargiggia è andato invece il terzo premio, di 15.000 euro, per il progetto “Distensore chirurgico SMA”: si tratta dello sviluppo di uno strumento per la diagnosi e la terapia che permetta al chirurgo di intervenire con maggiore efficacia, migliorando anche il comfort del paziente durante e dopo le operazioni.
I premiati avranno la possibilità, per un anno (dal 4 maggio 2009 al 3 maggio 2010) di collaborare con i laboratori di SAES Getters – oltre 3.000 mq nello stabilimento di Lainate, alle porte di Milano – per sviluppare le loro idee, portandole fino all’applicazione commerciale.
I vincitori delle borse di studio fanno parte entrambi del Computational Mechanics and Advanced Materials Group, diretto dal professor Ferdinando Auricchio, docente presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Pavia. Il gruppo, nato e cresciuto nel Dipartimento di Meccanica Strutturale della Facoltà di Ingegneria di Pavia, collabora con aziende e istituti di ricerca, italiani e non, occupandosi della modellazione e dell’applicazione di materiali innovativi in ambito ingegneristico e biomedicale.

Un pensiero riguardo “SMAward: due ingegneri pavesi premiati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *