«Lifebility Award» – Una sfida per il progresso

Il 10 di febbraio ha avuto inizio la decima edizione di Lifebility Award, concorso organizzato dall’Associazione Lifebility. Se hai un’età compresa tra i 18 e i 35 anni è il momento di farti avanti presentando il tuo progetto entro il 31 marzo 2020 (qui per il sito).

Il concorso è nato nel 2009 per opera dei Lions, e premia studenti e lavoratori che abbiano un’idea innovativa e realistica, rivolta al sociale, in grado di migliorare, semplificare e rendere fruibili i servizi pubblici e privati della comunità.

Lifebility offre l’opportunità di cimentarsi in un contesto scientificamente supportato, volto a stimolare la creatività dei partecipanti. Permette di imparare a sviluppare e trasformare la propria idea in una realtà imprenditoriale che sia socialmente utile ed economicamente sostenibile. Non ultimo, Lifebility può consentire un prima esperienza nel mondo del lavoro in un contesto organizzato e sicuro.

L’obbiettivo è la sensibilizzazione dei giovani all’impegno sociale, spingendoli ad offrire il proprio contributo con la presentazione di un progetto che soddisfi due qualità fondamentali: originalità ed effettiva realizzabilità economica del progetto (qui il regolamento completo) che andrà presentato secondo il modulo reperibile facilmente qui. 

Sarà possibile presentare un progetto secondo vari ambiti (qui per i vincitori delle scorse edizione):

    • Bioingegneria e Biotecnologie
    • Trasporti e Mobilità
    • Energia e Ambiente
    • Nutrizione
    • Turismo e Beni Culturali
    • Innovazione sociale

Al concorso possono partecipare i giovani residenti in Italia (sia studenti universitari che lavoratori) cha abbiano compiuto 18 anni alla data 31 marzo e che non abbiano compiuto 36 anni alla stessa data. Per partecipare è necessario compilare il modulo reperibile sul sito (http://lifebilityaward.com). 

Entro il 16 aprile 2020, scegliendo fra le proposte dei partecipanti, verrano selezionati 12 “finalisti”. Tuttavia, se i finalisti risultassero meno di 6, il soggetto promotore si riserva la facoltà di invalidare il concorso. Tra i 12, la Commissione di Selezione Finale indicherà il vincitore assoluto il 18 giugno 2020.

Fondamentali le tempistiche:

    • 10 febbraio 2020 ha inizio la possibilità di presentazione delle domande di iscrizione.
    • Gli iscritti potranno usufruire della frequentazione di webinar e/o della consultazione  di materiale di formazione online (qui per il sito).
    • 31 marzo 2020 scadenza invio progetti.
    • 16 aprile 2020 selezione (alla presenza di un notaio) dei 12 vincitori della fase 1 (i “Finalisti”).
    • I Finalisti parteciperanno al viaggio educativo a Bruxelles organizzato a giugno-luglio 2020.
    • Manager No Profit introduce in aula il tutoring il 27 aprile 2020 
    • Il tutoring per i Finalisti si svolgerà dal 27 aprile al 24 maggio 2020; durante il periodo del tutoring la votazione sarà aperta a tutti per il premio “Social Plus” cioè il progetto (tra i Finalisti), ritenuto dal pubblico quello dal maggior impatto sociale, che riceverà una speciale targa di riconoscimento.
    • 31 maggio 2020 è il termine ultimo per riproporre i progetti alla Commissione di Selezione Finale 
    • 18 giugno 2020 la Commissione di Selezione Finale alla presenza di un notaio, stabilisce il vincitore ed i premi assegnati. I Finalisti presenteranno di persona oppure da remoto il proprio progetto alla CSF. 
    • Entro i quindici giorni successivi alla riunione della Commissione di Selezione Finale si svolgerà la Premiazione Ufficiale a Milano.

Tommaso Romano

Redattore per «Inchiostro». Studente di «Antichità Classiche e Orientali» presso l’Università di Pavia, è appassionato di troppa roba. Cento ne pensa, cento ne fa, cento ne scrive (o vorrebbe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *