Inchiostro a Volontà IV edizione

Bando di Concorso di Inchiostro a Volontà – IV edizione
Iniziativa realizzata con il contributo concesso dalla Commissione A.C.E.R.S.A.T. dell’Università di Pavia, nell’ambito del programma per la promozione delle iniziative culturali e ricreative degli studenti
1 “Inchiostro, il giornale degli studenti dell’Università di Pavia”, con il patrocinio del Comune di Pavia, dell’Amministrazione Provinciale di Pavia e dell’Associazione Docenti e Ricercatori Ateneo Ticinese, indice la IV edizione del concorso “Inchiostro a Volontà”, articolato in due sezioni: racconti e fotografie.
2 Il tema proposto è “Tracce sui muri”. Ogni racconto e ogni fotografia devono essere ispirati da una scritta trovata su strutture dell’Ateneo Pavese (epigrafi, annunci, scritte sui banchi, tag ecc.).
3 Il concorso è aperto a studenti, dottorandi, specializzandi, iscritti alle SILSIS, ricercatori, docenti, personale tecnico amministrativo dell’Università di Pavia e laureati presso l’Università di Pavia negli ultimi 10 anni (dal 1997 al 2007). Il concorso è aperto anche a studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori della provincia di Pavia.
4 Le opere di entrambe le sezioni verranno sottoposte al giudizio insindacabile di un’autorevole giuria composta da Pierangela Fiorani, direttore de “La Provincia Pavese”, Antonio Sacchi, presidente del “Teatro G. Fraschini”, Andrea Grisi, libraio, Giorgio Scianna, scrittore, Alice Gioia, redattrice di “Inchiostro”, Manlio Manganaro, fotografo professionista, Gianfranca Lavezzi, docente della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pavia. Le fotografie saranno sottoposte anche al voto di una giuria popolare che si potrà esprimere tramite voto telematico attraverso il portale cittadino “MiaPavia”.
5 Verranno premiati i tre migliori racconti e le tre migliori fotografie. Per quanto riguarda la sezione fotografie verrà attribuito inoltre un premio popolare determinato dai voti assegnati via web dalla giuria popolare. Per la descrizione dei premi si rimanda alle specifiche sezioni del presente bando.
6 Ogni partecipante dovrà TASSATIVAMENTE compilare in ogni sua parte e inviare, secondo le modalità indicate nelle sezioni specifiche, il modulo di iscrizione disponibile sul sito web http://inchiostro.unipv.it. Pena la non accettazione dell’iscrizione.
7 Ogni partecipante può partecipare a entrambe le sezioni, a condizione che i soggetti delle fotografie e dei racconti siano differenti (ossia le fotografie non devono fare riferimento alla frase che ha ispirato il racconto e viceversa il racconto non deve fare riferimento al soggetto scelto per le fotografie).

A – Sezione racconti
A1. Il testo non deve superare le 12.000 BATTUTE (SPAZI INCLUSI).
A2. Ogni autore può proporre UN SOLO RACCONTO.
A3. I testi, insieme al modulo di iscrizione (v. punto 6), vanno spediti in formato digitale (.doc o .rtf) via e-mail all’indirizzo redazione@inchiostro.unipv.it entro il 15 settembre 2007. Farà fede la data di arrivo sulla casella di posta elettronica. La mail dovrà avere come oggetto la frase “Inchiostro a Volontà – Racconti”.
A4. I premi per i tre migliori racconti consistono in buoni libro da spendere presso la libreria “Il Delfino” (valore di 150 euro per il primo classificato, 100 euro per il secondo e 50 euro per il terzo classificato), oggetti in vendita allo “SHOP-UP dell’Università di Pavia” (una caffettiera elettrica per il primo classificato, un borsone per il secondo e una maglietta a maniche lunghe per il terzo classificato) e la pubblicazione del racconto su “La Provincia Pavese”.
A5. La partecipazione al concorso comporta la totale accettazione del presente regolamento e l’automatica cessione a titolo gratuito dei diritti per la pubblicazione del racconto proposto con l’unico obbligo di citare l’autore.
A6. Per tutto quanto non esplicitamente indicato i concorrenti si rimettono alle decisioni della giuria, il cui giudizio è insindacabile.

B – Sezione fotografie
B1. Ciascun concorrente potrà consegnare UN MASSIMO DI DUE FOTOGRAFIE su rullino (v. punto B2) o digitali (v. punto B3).
B2. Le foto su rullino dovranno essere consegnate, insieme al modulo di iscrizione (v. punto 6) entro il 15 settembre 2007, presso il negozio “PHOTOLINE” (Via Beccaria, 7, ang. P.zza Vittoria, Pavia), che si occuperà, senza oneri per i partecipanti, della stampa delle foto nel formato corretto e dell’allestimento su cartoncino per la successiva esposizione.
B3. Le foto in formato digitale dovranno essere inviate, entro 15 settembre 2007, accompagnate dal modulo di iscrizione (v. punto 6), all’indirizzo redazione@inchiostro.unipv.it . Farà fede la data di arrivo sulla casella di posta elettronica. La mail dovrà avere come oggetto la frase “Inchiostro a Volontà – Fotografie”.
B4. Tutti i lavori saranno pubblicati, in formato digitale, sul portale “MiaPavia” (http://www.miapavia.it) e sottoposti anche a voto popolare per via telematica (v. punti 4 e 5 ).
B5. Tutte le fotografie saranno inoltre esposte in una mostra che avrà luogo in Università in autunno.
B6. I premi per le tre fotografie migliori consistono in buoni spesa per materiale fotografico da spendere presso il negozio “PHOTOLINE” (300 euro per il primo classificato, 150 euro per il secondo e 75 euro per il terzo classificato) e carnet di biglietti per gli spettacoli del “Teatro G. Fraschini”. Inoltre il vincitore della sezione web con voto popolare riceverà una macchina fotografica digitale.
B7. La partecipazione al concorso comporta la totale accettazione del presente regolamento e l’automatica cessione a titolo gratuito dei diritti per la pubblicazione delle fotografie, con l’unico obbligo di citare l’autore.
B8. Per tutto quanto non esplicitamente indicato i concorrenti si rimettono alle decisioni della giuria, il cui giudizio è insindacabile.
Info: mail redazione@inchiostro.unipv.it mobile +39 333 1950756; +39 339 6668523

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *