Il weekend del calcio inglese tra Campionato e Coppa nazionale

di Stefano Sette

Il weekend inglese era diviso tra il 34° turno di Premier League e le semifinali di FA Cup, entrambe in programma al Wembley Stadium. In campionato continua il duello a distanza tra Manchester United e Manchester City: dopo il KO di mercoledì contro il Wigan, i “Red Devils” non hanno avuto problemi a sconfiggere l’Aston Villa, in lotta per non retrocedere. Dopo pochi minuti è arrivato il vantaggio di Rooney con un rigore generoso concesso dall’arbitro per un tuffo in area di Ashley Young e, negli ultimi minuti del primo tempo, Welbeck ha raddoppiato approfittando di un erroe difensivo dei “Villans”. Nel secondo tempo la squadra di Ferguson ha chiuso la pratica con un altro gol di Rooney, al termine di una triangolazione con Welbeck e Valencia, e uno di Nani per il definitivo 4-0. Lo United mantiene il +5 sul Manchester City, che sabato si è imposto 6-1 in casa del Norwich City. Tevez e Aguero aprono le marcature nel primo tempo, ma al 51° i padroni di casa accorciano le distanze con Surman. Gli ultimi 18 minuti sono tutti di marchio “Citizens”, con altri due gol di Tevez e uno di Aguero, fino al definitivo 1-6 siglato da Johnson.
In attesa del derby di Manchester, in programma tra due settimane, c’è da dire che nelle ultime giornate è il Manchester United ad avere il calendario favorevole, almeno sulla carta: nel prossimo fine settimana sfideranno in casa l’Everton, mentre i cugini affronteranno il Wolverhampton, ultimo in classifica. Alla 37a giornata i “Red Devils” riceveranno lo Swansea City, con il Manchester City impegnato in casa del Newcastle – in lotta per il 4° posto – mentre nell’ultimo turno affronteranno il Sunderland – quasi salvo – con i “Citizens” impegnati in casa contro il Bolton, in piena lotta salvezza. Lunedì sera l’Arsenal ospiterà il Wigan, mentre quattro gare sono state rinviate al 2 maggio per via delle semifinali di FA Cup: Liverpool-Everton e Tottenham-Chelsea. Sabato pomeriggio i “Reds” si sono imposti 2-1, rimontando lo svantaggio iniziale di Jelavic – favorito da un rimpallo al 24° – con Suarez al 62° e con Carroll all’87° su colpo di testa. Il Liverpool torna in finale dopo sei anni e troverà il Chelsea, che domenica ha superato il Tottenham 5-1: marcatori dell’incontro sono stati Drogba nel primo tempo, Mata (anche se la palla non ha oltrepassato la linea di porta), Ramires, Terry e Malouda nella ripresa per i “Blues”, mentre la rete degli “Spurs” è stata realizzata da Bale al 56°. Sabato 5 maggio si disputerà, sempre a Wembley, l’atto conclusivo del torneo.

Un pensiero riguardo “Il weekend del calcio inglese tra Campionato e Coppa nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *