Aggiornamenti dall’Assemblea di Medicina

contributo ricevuto da due studenti della Facoltà di Medicina, Berardo Rinaldi ed Eliana Tadini

Oggi in aula Cattaneo del dipartimento di Anatomia si è tenuta l’assemblea paritetica allargata della facoltà di Medicina, organizzata dai rappresentanti degli studenti in collaborazione con i docenti. Ad aprire il dibattito il preside di Facoltà professor Calligaro, seguito dai professori Scannicchio, Frigo e Bottinelli. I docenti hanno manifestato un generale dissenso nei confronti della legge 133, sottolineando la necessità di un’autovalutazione organica dell’intero corpo docenti, sia a livello dell’Ateneo che a livello nazionale, impostata sulla meritocrazia, atta all’idonea distribuzione dei fondi per Università e Ricerca. Un altro punto toccato nell’incontro è stato la possibile trasformazione degli Atenei in fondazioni private; argomento che l’assemblea auspica di discutere in futuro in un incontro pubblico con partecipazione di esperti in materia. Al dibattito generale sono seguite le argomentazioni delle organizzazioni studentesche della Facoltà di Medicina (Azione Universitaria, Kos, Ateneo Studenti), tutte contrarie alla 133.
A concludere le proposte dei presenti:
– ricerca di una maggiore visibilità della protesta sia in campo locale che nazionale;
– coinvolgimento della cittadinanza tramite volantinaggio, punti informativi, lezioni in piazza e attività gratuita di misurazione della pressione arteriosa;
– redazione di un documento ufficiale contenente la posizione dell’assemblea da inviare a quotidiani e al Consiglio dei Ministri;
– apertura dei laboratori dei vari dipartimenti per incontri informativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *