POP-UP! L’evento più Popular di “Università in Concerto 2019” il 10 Aprile

aprile 8th, 2019 | by Alessandro Fadalti
POP-UP! L’evento più Popular di “Università in Concerto 2019” il 10 Aprile
Musica

Prosegue la rassegna concertistica Università in Concerto 2019, a cura del Comitato Concerti Francesco Attanasi, con Pop-up!, secondo appuntamento presso il Circolo ARCI ‘Arcipelago di Cremona (via C. Speciano, 4) il 10 aprile dalle ore 21.00. L’evento vedrà salire sul palco gli studenti del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali alle prese con il repertorio popular, giostrandosi tra cover e canzoni originali senza limiti di genere e stile. Ospite speciale e inedito, a chiudere la serata, l’Ensemble “Sciacuddhuzzi”, il gruppo salentino fondato da Francesco Attanasi, collega al quale fu intitolato il Comitato dopo la sua tragica scomparsa avvenuta nel 2005.

L’evento è a ingresso libero, senza obbligo di tesseramento.

Il gruppo musicale etnicoSciacuddhuzzi è un ensemble di strumenti acustici (voce, violino, fisarmonica, chitarra, contrabbasso e tamburello a sonagli) di estrazione prevalentemente popolare. Specializzato in un repertorio il cui reperimento è il frutto di stravaganti ed appassionate indagini di carattere etno-musicologico, vive attualmente delle esperienze compiute a diretto contatto con un determinato entourage folclorico, quello appunto salentino. Fondato da Francesco Attanasi, l’organico sperimenta un lavoro d’èquipe autogestito, collaudato primordialmente nell’ambito delle attività culturali promosse dalla Facoltà di Musicologia di Cremona che, se dal punto di vista accademico rappresenta la culla della propria formazione professionale, da un’ottica prettamente artistica si configura come la fornace in cui spontaneamente la stessa ensemble si forgiò. 

Ad aprire la serata sarà il pianista Davide Marcello Strata, con il suo recente progetto cantautorale, musica e testi di sua penna. Il ragazzo è ispirato dal grande maestro del cantautorato italiano: Fabrizio De André, con il quale condivide la terra d’origine. Proprio dalle sue radici e dalle diverse esperienze in campo musicale Strata trae la forza per questo progetto, in una fusione di sentimenti e opinioni su temi attuali senza tracciare confini all’espressività.

A seguire si esibirà un altro cantautore di altrettanto grande calibro, Matteo Francesco Bonanno, classe ’99. Nel 2017 apre il concerto a Torino dei The Kolors e nell’anno successivo si classifica secondo al Festival della Canzone Italiana di New York con il suo inedito Tutto BeneAttualmente sta lavorando al suo primo album, cercando di unire lo stile cantautorale con quello della musica elettronica e sul palco dell’ARCI presenterà in anteprima una delle canzoni, Nessuno può capire.

Infine, prima degli Sciacuddhuzzi, i Bassi Toni, un Trio nuovissimo composto da Emanuele Cristini, Rebecca Favale, Philip Michael Grasselli che ci delizierà con degli arrangiamenti in acustico di tre brani molto diversi tra loro, sia per genere che per contesto storico e geografico. Partendo da un classico degli anni ’80 come Africa dei Toto, arrivando all’ironico Sì, Ah di Frah Quintale, passando per una versione tendente al country di Wake Me Up del dj Avicii.

A fine concerto non scappate: le luci non si spengono e il tempo per una jam session sarà la ciliegina sulla torta con altre delizie da ascoltare in compagnia di una buona birra.

 

https://www.facebook.com/CCFAcremona/

https://www.instagram.com/comitatoconcerti/?hl=it

http://musicologia.unipv.it/dipartimento/attivita_studenti