Benvenuto Terracini: vitalità di un maestro – l’incontro nel Salone Teresiano

dicembre 7th, 2018 | by Redazione Online
Benvenuto Terracini: vitalità di un maestro – l’incontro nel Salone Teresiano
Cultura

Il 12 dicembre, alle ore 16:00, nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria, si terrà un incontro dedicato a Benvenuto Terracini, importante letterato, linguista, glottologo, nonché maestro di allievi, poi divenuti a loro volta importanti maestri, come, tra gli altri, Maria Corti, Cesare Segre, Gian Luigi Beccaria.

A cinquant’anni dalla sua scomparsa e ottanta dalle leggi razziali che lo hanno privato della cattedra universitaria di Milano, costringendolo a emigrare a Tucumán (Argentina), la Fondazione Maria Corti e il Centro Manoscritti intendono ricordarlo all’insegna della vitalità del suo lungo magistero, attestato per l’occasione da Gian Luigi Beccaria (professore emerito dell’Università di Torino), assieme a qualche spunto, che offrirà Federica Venier (Università di Bergamo), per una lettura più filosofica degli studi linguistici terraciniani, e a una testimonianza più autobiografica del nipote, prof. Benedetto Terracini (Università di Torino) che ha rinvenuto materiali privati autografi di Terracini in un suo recente viaggio a Buenos Aires.
Sarà infine dato spazio a notizie su Terracini dagli Archivi pavesi, a cura del prof. Guido Lucchini e dott. Diego Stefanelli (Università di Pavia).

L’incontro rientra nelle attività del Corso di Scuola di Dottorato in Scienze del testo letterario e musicale, sezione di Filologia moderna, ma data l’articolazione dell’incontro, non solo scientifico, ma anche di omaggio all’uomo e al maestro, l’incontro è aperto a chiunque voglia partecipare.