La svolta digitale dell’Università: che ne pensano gli studenti?

febbraio 14th, 2012 | by Federica Mordini

L’ Università di Pavia compie passi sempre più decisi verso la digitalizzazione dei suoi servizi. Il processo, già iniziato nel 2011,  prosegue all’insegna dell’innovazione e del rispetto dell’ambiente, grazie all’ingente risparmio di carta. Addio Libretto, code in Segreteria e mille fogli da compilare, ora è tutto a portata di click e quando si dice tutto, si intende proprio tutto. Il fulcro di questo processo, infatti, è l’Ateneo Card, che non è soltanto strumento di riconoscimento e passepartout per i servizi universitari ma molto di più, secondo quanto comunicato sul sito principale dell’Università (http://www.unipv.eu/on-line/Home/AreaStampa/articolo6957.html). Il 9 febbraio scorso, poi, la fondamentale iniziativa è stata uno dei pezzi forti della puntata della rubrica TG1 Techno, di cui proponiamo il link: http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/rubriche/ContentItem-2a807795-b958-4b4b-a36d-280683619b7e.html.

Insomma dopo 650 anni, l’Università di Pavia non si fa cogliere impreparata dai progressi tecnologici e si dimostra anche sensibile alla Green Philosophy.

E voi studenti cosa pensate della digitalizzazione? E’ un vantaggio  o uno svantaggio rispetto alle vostre abitudini? Avete subito disagi a causa di questa “rivoluzione” digitale?

Dite la vostra: commentate  e partecipate al nostro sondaggio!! Fate sentire la vostra voce!