Dalla silicon valley a Pavia: la Marvell inaugura la sede italiana

giugno 17th, 2008 | by Alberto Scaravaggi
Dalla silicon valley a Pavia: la Marvell inaugura la sede italiana
Attualità

di Alberto Scaravaggi 

La società, leader nel settore dei semiconduttori ha annunciato ieri mattina (16 giugno) con una conferenza stampa l’apertura del suo nuovo centro di progettazione a Pavia in Viale Repubblica, 38. Inchiostro, invitato all’evento, è in grado di fornirvi un breve resoconto della mattinata. Il Presidente e a.d. Seha Sutardja, insieme alla cofondatrice Weili Dai e ad Arturo Krueger membro del c.d.a, ha spiegato che la scelta di Pavia nasce dalla lunga amicizia che lo lega con il Prof. Castello del Dipartimento di Elettronica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia. Questa è l’unica sede in Italia e permetterà di svilupare un’importante attività di progettazione per lo sviluppo di soluzioni nei settori storage, wireless e delle telecomunicazioni, in stretta sinergia con l’Ateneo pavese. Alla presenza del Rettore, Prof. Angioino Stella, sono state illustrate le potenzialità di questa società che ha registrato un fatturato di 2,9 miliardi di dollari per l’esercizio chiuso il 2 febbraio 2008. Si tratta di una notevole opportunità di rilancio per la città e non solo, con risvolti internazionali che permetterà di invertire un trend negativo che da troppi anni si regista nel campo delle attività lavorative. Unica nota stonata la mancanza di interventi delle autorità locali.