Umano, troppo umano: “Don’t worry”
Birdmen
0

Umano, troppo umano: “Don’t worry”

settembre 2nd, 2018 | by Stefano Bresciani
Gus Van Sant ha deciso, per la seconda volta nella sua ormai trentennale carriera, di misurarsi con un film biografico. Lo fa dieci anni dopo Milk  (2008), raccontando una storia più intima e decisamente meno nota al pubblico...
Sentire il nulla: “You were never really here”
Birdmen
0

Sentire il nulla: “You were never really here”

maggio 13th, 2018 | by Stefano Bresciani
Nel corso della storia il revenge movie, genere contraddistinto da intrecci narrativi spesso semplici o per lo meno lineari in linea di principio, ha sempre esercitato un grande fascino sul pubblico. Il compiersi della parabola...
Un miracolo di nome Wes: “L’Isola dei cani”
Birdmen
0

Un miracolo di nome Wes: “L’Isola dei cani”

maggio 2nd, 2018 | by Stefano Bresciani
Se c’è un autore contemporaneo che si può definire coerente in modo quasi integralista, questo è Wes Anderson. Il quarantanovenne texano sforna pellicole a ritmi regolari da ventidue anni, da quel lontano 1996, anno di...
Un sogno chiamato Florida
Birdmen
0

Un sogno chiamato Florida

aprile 9th, 2018 | by Stefano Bresciani
Anche in tempi recentissimi, il film di formazione è un genere che continua a spopolare fra il grande pubblico: basti pensare a tre pellicole grandemente considerate dall’Academy come Boyhood (Richard Linklater, 2014),...
In difesa di “Get out”
Birdmen
0

In difesa di “Get out”

marzo 12th, 2018 | by Stefano Bresciani
È di recente comparsa lo scetticismo, fra gli amanti del cinema, verso temi di carattere marcatamente politico e sociale. A detta di molti, il politicamente corretto e il didascalico permeano diversi prodotti cinematografici,...
Let the music play: “Baby driver”
Birdmen
0

Let the music play: “Baby driver”

febbraio 18th, 2018 | by Stefano Bresciani
Ci sono pochi registi in circolazione capaci di assorbire, digerire, e poi riproporre in modo originale la cultura pop. Tra questi, un posto d’onore spetta ad Edgar Wright, che inserisce nel mosaico della sua filmografia un...
Laudate hominem: “Principe Libero”
Birdmen
0

Laudate hominem: “Principe Libero”

gennaio 24th, 2018 | by Stefano Bresciani
Diciannove anni. Tanto ci è voluto per poter pensare, produrre, girare e fare uscire un film (o per meglio dire uno sceneggiato) su Fabrizio De André. Uno dei pilastri della canzone italiana del secondo novecento, probabilmente...
Nella bocca della tigre: “Darkest hour”
Birdmen
0

Nella bocca della tigre: “Darkest hour”

gennaio 23rd, 2018 | by Stefano Bresciani
Non è raro che i film storici siano dettati da un’esigenza particolare, che va al di là di un intento puramente didascalico o divulgativo. È questa, secondo me, la chiave di lettura principale da usare nella valutazione...
Pieles: il coraggio di un’opera prima
Birdmen
0

Pieles: il coraggio di un’opera prima

dicembre 29th, 2017 | by Stefano Bresciani
In un mondo di persone vaccinate contro ogni sorta di scabrosità, sempre a condizione che sia ben presente il filtro dei media a proteggerci, ci ha pensato un regista spagnolo di ventisei anni a risvegliarci e mantenere viva...
Nocturama: le jour de gloire est arrivé
Birdmen
0

Nocturama: le jour de gloire est arrivé

dicembre 24th, 2017 | by Stefano Bresciani
È difficile riuscire a incasellare in un genere l’ultima fatica del regista francese Bertrand Bonello. È questa una delle ambiguità di Nocturama, film che si colloca a metà strada tra il thriller,...