È morto Mac Miller.

settembre 9th, 2018 | by Luca Valtulina
È morto Mac Miller.
Attualità

Il rapper è stato trovato morto ieri, nella sua abitazione, a causa di un’overdose. La famiglia ha confermato in mattinata la notizia lanciata dal sito scandalistico TMZ.

Mac Miller, uno dei volti più noti della scena rap di Pittsburgh, aveva appena pubblicato il suo quarto album in studio intitolato Swimming e stava per iniziare il tour che lo avrebbe portato a suonare sui palchi più importanti d’America. I colleghi, da Macklemore al concittadino Wiz Khalifa, lo ricordano attraverso le pagine dei loro profili social come una persmac miller 2ona geniale e genuina, nonché uno degli artisti più influenti della sua generazione. Il rapper, appena 26enne, era già finito sulle pagine dei giornali in agosto a causa di un incidente d’auto da lui causato sotto l’effetto dell’alcol. La sua ex fidanzata, Ariana Grande, sembrava aver già espresso preoccupazione re-twittando la notizia dell’incidente e accompagnandola con la frase “prenditi cura di te”. Una delle cause dell’abuso di droghe smac miller 1embrerebbe essere proprio la fine della sua relazione con la pop-star con la quale aveva collaborato nei precedenti album realizzando alcune tra le sue più grandi hit. Era stato anche recentemente ospite della cantante nel concerto memoriale per le vittime della strage di Manchester.

Mac Miller è l’ennesima vittima dell’abuso di droghe, già fatale per figure importanti come il giovanissimo emergente Lil Peep, trovato morto a 21 anni per un’overdose da tranquillanti. Ritorna attuale l’allarme della depressione, causa principale di tutti queste giovani morti, a pochi giorni dalla certificazione Multiplatino da parte di Billboard America per la canzone “1-800-273-8255” del rapper Logic. Il pezzo già dal titolo (il numero telefonico della linea per la prevenzione del suicido negli Usa) è la colonna sonora della campagna anti-suicidio che ha preso piede in America negli ultimi anni e della quale Mac Miller sarà l’ennesimo volto.