Omaggio a Mino Milani: 90 libri per i suoi 90 anni

maggio 12th, 2018 | by Stella Civardi
Omaggio a Mino Milani: 90 libri per i suoi 90 anni
Attualità

In viaggio con i libri di Mino Milani, il libro realizzato dagli studenti del corso di Editoria letteraria dell’Università degli Studi di Pavia, è stato presentato, presso la biblioteca dell’Orto Botanico di Pavia, venerdì 4 maggio. In occasione dei 90 anni dell’autore pavese, gli studenti hanno infatti avuto la possibilità di studiare i casi editoriali più famosi di Mino Milani, sotto la guida del professor Roberto Cicala, e di raccoglierli in un catalogo a tiratura limitata di 90 copie, pubblicato da Edizioni Santa Caterina. Il volume contiene anche illustrazioni e un’intervista inedita allo scrittore, curata dagli studenti stessi, che hanno realizzato video dell’intervista e fotografie. Durante la presentazione è stato possibile visitare anche la mostra di 90 dei suoi libri, allestita per l’occasione. Al corso di Editoria letteraria, promosso dal Collegio Universitario S. Caterina da Siena in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università, hanno partecipato ventuno studenti di diverse facoltà. L’evento si è aperto con il saluto della rettrice del Collegio S. Caterina, dottoressa Giovanna Torre, e del direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, il professor Maurizio Harari.

IMG_2047

Dopo l’intervento del professor Cicala, è stato lasciato spazio alle domande rivolte a Mino Milani, dagli studenti e dal pubblico. La spontaneità e il calore di Milani, autore di romanzi di successo, hanno subito favorito il dialogo, che ha assunto i toni di un’amichevole e informale chiacchierata. Milani ama definirsi narratore piuttosto che scrittore: infatti afferma che la sua dote è proprio quella di raccontare storie che porta dentro di sé. Ha parlato della sacralità del libro, che, a suo parere, non potrà mai essere del tutto sostituito da altri supporti tecnologici: il libro cartaceo continuerà a mantenere nel tempo la sua aura sacra e preziosa. Alla domanda riguardo alla sua esperienza di lavoro al Corriere dei piccoli nel 1953 (prima rivista settimanale di fumetti italiana, 1908-1995), Milani ha ricordato la vita molto intensa e il rapporto con il mondo dei giovani lettori. L’autore ha sempre avuto a cuore i giovani, ne sono prova i numerosi libri e fumetti, apprezzati da tutti, ma in particolare da bambini e ragazzi. Alla domanda su quale fosse il suo libro a cui tiene in modo speciale, Milani ha risposto Efrem soldato di ventura, che narra la storia di un ragazzo, contadino nella Lombardia del 1300, e delle sue avventure dopo essere arruolato a forza in una compagnia di ventura. Efrem imparerà a vivere e a comprendere il significato che ha la vita. Milani incoraggia sempre i giovani a vivere senza paure, perché la vita è ricca di possibilità per chi l’affronta con coraggio; gli ostacoli sono inevitabili ma l’importante è non arrendersi e credere nelle proprie scelte. Vivere significa andare alla ricerca del proprio Graal, qualcosa di interiore che ci completa: è una continua ricerca, che va avanti tutta la vita. Al termine della presentazione lo scrittore ha firmato i libri dei presenti e posato nelle fotografie.

IMG_2059

Gli studenti, che hanno avuto la possibilità di vivere questa particolare esperienza alla conoscenza del mondo dell’editoria letteraria e dello scrittore pavese, sono emozionati e soddisfatti. Speriamo che l’innovativa proposta, rappresentata da questo corso di editoria, di coniugare conoscenze teoriche e pratiche, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti universitari al mondo del lavoro editoriale, possa ripetersi in futuro.

Fotografie di Marta Lacchini