La stagione 2018-19 del Fraschini: I LOVE OPERA

aprile 15th, 2018 | by Chiara Benzi
La stagione 2018-19 del Fraschini: I LOVE OPERA
Birdmen

La sera dell’11 aprile la suggestiva location del palco del Teatro Fraschini ha ospitato la presentazione della stagione d’opera 2018-2019: cinque appuntamenti tra grande repertorio  ed esplorazione del panorama barocco. Azzeccata è stata la scelta non solo di portare il pubblico sul palco, ma anche di vivacizzare l’evento con intermezzi musicali scelti sapientemente tra le arie più famose delle opere in cartellone.

La prima, prevista per il 12 ottobre come vera e propria celebrazione inaugurale, vedrà sul palco l’allestimento del Viaggio a Reims di Rossini, opera buffa che a fronte di una trama piuttosto semplice offre grandi numeri concertati. Alla fine dello stesso mese, i 26 ottobre, si passerà all’imprescindibile capolavoro pucciniano della Tosca, per la regia di Andrea Cigni che promette un grande rispetto del suo carattere insieme intimo e spettacolare. A seguire, il 15 novembre un appuntamento imperdibile: la regista Emma Dante porterà in scena in un doppio appuntamento la Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni  e il particolarissimo La Voix Humaine, atto unico di Jean Cocteau musicato da Poulenc.

Ma la stagione operistica del Fraschini non può fare a meno di cimentarsi con Verdi: quest’anno la scelta cade sul shakespeariano Falstaff, per il quale ci sono stati promessi grandi interpeti, esigenza data dal tono recitativo tipico della commedia lirica. A chiudere la stagione troviamo invece un’opera che punta a portare al grande pubblico un assaggio del gusto barocco: il Rinaldo di Händel, con la sua trama ispirata alle vicende narrate da Torquato Tasso nella sua Gerusalemme liberata.

E per chi ancora non fosse convinto o fosse profano della materia? Per tre domeniche consecutive (dal 13 al 27 maggio) Il Ridotto del teatro si trasformerà in un Caffè lirico dove, tra un muffin e un cornetto, ci potremo chiarire le idee e prepararci alla stagione ventura grazie all’intervento di esperti. Non ci sono scuse neppure per i più giovani: gli over 30 pagano la metà! Il Teatro Fraschini vi aspetta!

Fraschini