Festival di Berlino 2018: vincitori e premiati

marzo 7th, 2018 | by Birdmen-online
Festival di Berlino 2018: vincitori e premiati
Birdmen

Iniziato nel 1951, il Festival internazionale del Cinema di Berlino è uno dei festival cinematografici più importanti a livello internazionale. Noto anche come “Berlinale”, l’evento, della durata di unidici giorni, si svolge ogni anno nel mese di febbraio, nella città di Berlino, e vede come sede principlae il Theater am Potsdamer Platz. La 68ª edizione del Festival internazionale del Cinema di Berlino si è svolta dal 15 al 25 febbraio 2018. Scopriamo insieme vincitori e premiati.

____________________

Premi della Giuria internazionale

Orso d’oro per il miglior film: Touch me not, regia di Adina Pintilie

Orso d’argento, Gran Premio della Giuria: Face, regia di Małgorzata Szumowska

Orso d’argento per il miglior regista: Wes Anderson, per L’isola dei cani

Orso d’argento per la migliore attrice: Ana Brun, per Las herederas, regia di Marcelo Martinessi

Orso d’argento per il miglior attore: Anthony Bajon, per La prière, regia di Cédric Kahn

Orso d’argento per la migliore sceneggiatura: Manuel Alcalá e Alonso Ruizpalacios, per Museo, regia di Alonso Ruizpalacios

Orso d’argento per il miglior contributo artistico: Elena Okopnaya, per i costumi e la scenografia di Dovlatov, regia di Aleksey German Jr.

Premio Alfred Bauer: Las herederas, regia di Marcelo Martinessi

___________________

Premi onorari

Orso d’oro alla carriera: Willem Dafoe

Berlinale Kamera: Jiří Menzel, Katriel Schory, Beki Probst

_________________

Premi della Giuria “Opera prima”

Miglior opera prima: Touch me not, di Adina Pintilie

Menzione speciale: An elephant sitting still, di Hu Bo

__________________

Premi della Giuria “Documentari”

Miglior documentario: Waldheims Walzer, di Ruth Beckermann

Menzione speciale: Ex Pajé, di Luiz Bolognesi

____________________

Premi della Giuria “Cortometraggi”

Orso d’oro per il miglior cortometraggio: The men behind the wall, di Ines Moldavsky

Orso d’argento, Premio della Giuria (cortometraggi): Imfura, di Samuel Ishimwe

Berlin short-film nominee for the European Film Awards: Burkina Brandenburg Komplex, di Ulu Braun

Audi Short-film Award: Solar Walk, di Réka Bucsi

____________________

Premi delle Giurie “Generation”

- Children’s Jury Generation Kplus

Orso di cristallo per il miglior film: Les rois mongols, di Luc Picard

Menzione speciale: Supa Modo, di Likarion Wainaina

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: A field guide to being a 12-year-old girl, di Tilda Cobham-Hervey

Menzione speciale: Snijeg za Vodu – Snow for water, di Christopher Villiers

- International Jury Generation Kplus

Grand Prix per il miglior film: Sekala Niskala, di Kamila Andini

Menzione speciale: Allons enfants, di Stéphane Demoustier

Special Prize per il miglior cortometraggio: Jaalgedi, di Rajesh Prasad Khatri

Menzione speciale: Lobster dinner, di Gregorio Franchetti

- Youth Jury Generation 14plus

Orso di cristallo per il miglior film: Fortuna, di Germinal Roaux

Menzione speciale: Retablo, di Alvaro Delgado Aparicio

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: Kiem Holijanda, di Sarah Veltmeyer

Menzione speciale: Je fais où tu me dis, di Marie de Maricourt

- International Jury Generation 14plus

Grand Prix per il miglior film: Fortuna, di Germinal Roaux

Menzione speciale: Dressage, di Pooya Badkoobeh

Special Prize per il miglior cortometraggio: Juck, di Olivia Kastebring, Julia Gumpert e Ulrika Bandeira

Menzione speciale: Na zdrowie!, di Paulina Ziólkowska

____________________

Premi delle Giurie indipendenti

Guild Film Prize: In den Gängen, di Thomas Stuber

Peace Film Prize: The silence of others, di Almudena Carracedo e Robert Bahar

Premio Heiner Carow: Styx, di Wolfgang Fischer

Label Europa Cinemas: Styx, di Wolfgang Fischer

Premio Caligari: La casa lobo, di Joaquín Cociña e Cristóbal León

Amnesty International Film Prize: Zentralflughafen THF, di Karim Aïnouz

Menzione speciale: Eldorado, di Markus Imhoof

____________________

Premi della Giuria ecumenica

Competizione: In den Gängen, di Thomas Stuber

Menzione speciale: Utøya 22. juli, di Erik Poppe

Panorama: Styx, di Wolfgang Fischer

Forum: Teatro de guerra, di Lola Arias

___________________

Premi FIPRESCI

Competizione: Las herederas, di Marcelo Martinessi

Panorama: River’s Edge, di Isao Yukisada

Forum: An elephant sitting still, di Hu Bo

___________________

Premi CICAE

Panorama: Tinta Bruta, di Marcio Reolon e Filipe Matzembacher

Forum: Teatro de guerra, di Lola Arias

__________________

Teddy Award

Miglior lungometraggio: Tinta Bruta, di Marcio Reolon e Filipe Matzembacher

Miglior documentario: Bixa Travesty, di Claudia Priscilla e Kiko Goifman

Miglior cortometraggio: Three centimetres, di Lara Zeidan

Premio della Giuria: Obscuro Barroco, di Evangelia Kranioti

Premio dei lettori di Mannschaft: Las herederas, di Marcelo Martinessi

L’Oréal Paris Teddy Newcomer Award: Retablo, di Alvaro Delgado Aparicio