#PFF17 • Citipati

dicembre 3rd, 2017 | by Manuel Capra
#PFF17 • Citipati
Birdmen

Per quest’edizione, Birdmen è media-partner del Pentedattilo film Festival, il festival internazionale di cortometraggi che si svolge a Pentedattilo (Reggio Calabria) dal 7 all’11 dicembre. Ecco le nostre recensioni in anteprima. La Redazione, inoltre, assegnerà il Premio speciale Birdmen al miglior cortometraggio d’animazione e al miglior cortometraggio live action.

____________________

Ci troviamo al crepuscolo del periodo Cretaceo, il protagonista è un piccolo dinosauro intento nelle attività di una normale giornata, ad un certo punto il cielo è solcato dalla scia di un meteorite. Qui inizieranno la drammatica fine del protagonista, della sua specie e di tutti i dinosauri.

Citipati, oltre ad essere il titolo di questo lavoro del giovane Andreas Feix, è anche il nome della specie di dinosauro a cui appartiene il protagonista di questo cortometraggio.

alt_10020_comp_prev002_left_0263

Ciò che subito subito fin dalla prima visione è la qualità eccelsa degli effetti speciali, il modo cui vengono rese l’ambientazione, il corpo del protagonista, fin nei minimi dettagli dell’occhio, e l’impatto del meteorite è il valore aggiunto di questa opera, arrivando a dare, grazie anche alla scelta oculata delle musiche, un senso di poeticità alle scene più rilevanti.

È una storia sul ciclo della vita, sulla morte e la rinascita. L’autore affronta questi temi in un contesto in cui vengono portati all’estremo: il momento che sancirà l’inizio dell’estinzione dei dinosauri, che lascerà spazio all’evoluzione dei mammiferi fino alla comparsa dell’uomo. Esiste esempio più grande per una riflessione su morte e rinascita?

Citipati deriva dalla lingua sanscrita citi (pira funeraria) e pati (signore). Nel folclore buddista tibetano, i citipati erano due monaci che vennero decapitati da un ladro mentre erano in uno stato di trance meditativa. Essi sono spesso raffigurati come due scheletri danzanti circondati dalle fiamme. Alla luce di tutto ciò appaiono evidenti i riferimenti alla tradizione buddista tibetana presenti in questo cortometraggio.

CITPATI_Filmstill_2K_013

Citipati, oltre che per gli effetti speciali, si distingue per l’originale punto di vista da cui viene raccontata la vicenda, il quale conferisce alla riflessione una portata che va oltre quella del singolo individuo ma si allarga fino a raggiungere la storia della vita sul pianeta Terra.

____________________

#PFF17