5 motivi per leggere Morgan Lost

ottobre 22nd, 2015 | by Matteo Camenzind
5 motivi per leggere Morgan Lost
Cultura

Morgan Lost è il nuovo protagonista di avventure a fumetti della Sergio Bonelli Editore, il più atteso dell’ultimo periodo, questo è sicuro. Uscito un paio di giorni fa, è già una serie da tenere bene d’occhio. Ecco cinque motivi (senza svelare nulla della trama) per leggere il primo numero di Morgan Lost!

 

1) Morgan Lost è una creatura di Claudio Chiaverotti, padre dell’immortale Brendon.

2) Morgan Lost non è il classico fumetto bonelliano in bianco e nero, ma nemmeno a colori: Morgan Lost  è in scala di grigi più rosso (v. sotto). Daltonismo, splatter, horro e sangue. Vita.

3) Morgan Lost è ambientato in un’epoca storica recente che per noi non è mai esistita.

4) Morgan Lost ha un tipo di copertina… d’azione a colpo d’occhio multiplo.

5) Morgan Lost è un cacciatore di taglie con un passato triste e struggente.

 

Be’, penso che gli elementi per uno dei migliori fumetti dei prossimi anni ci siano tutti. Ora tocca a Chiaverotti e alla sua gang di (validissimi) disegnatori!

morganlost1

 

Clicca sulla tavola per ingrandirla (© SBE)